venerdì 16 marzo 2012

Situazione normativa per impianti riscaldamento in Torino

La relazione Legge 10 non basta più e la raccomandazione R03/03 del CTI non è più valida ma è stata sostituita dalle UNI TS11300 (la cui parte 4 è in pubblicazione.
Il regolamento edilizio locale ha un proprio allegato energetico con prescrizioni ulteriori.
Una nota non trascurabile è la possibilità delle detrazioni fiscali 36 o 55% visto che, a prescindere dalla normativa che di seguito dettaglio, occorre essere consapevoli che tra impianti tradizionali e quelli a condensazione (anche in presenza di radiatori) esiste una differenza sostanziale nei costi d’esercizio che le rendono comunque convenienti. Per altro nulla toglie che i radiatori siano in realtà delle piastre radianti che consentono di utilizzate la circolazione a bassa temperatura.
Le normative di riferimento sono:
1. LR 13/2007 Disposizioni in materia di rendimento energetico nell'edilizia
2. Stralcio di piano regionale per il riscaldamento ambientale e il condizionamento
3. Regolamento Edilizio (articolo 39 bis) e....
Continua a leggere qui...